Compra online o contattaci allo 0818797018

L'azienda Continental nacque dalla piccola società di gomma Neue Hannoversche GummiWaarenfabrik, acquistata nel 1869 dal banchiere Moritz Magnus per 18.500 talleri.
La Continental è stata fondata ad Hannover, Germania, l’8 Ottobre nel 1871.


Nell'anno 1874 l'azienda contava 246 occupati. Nei primi anni di vita l'azienda sviluppa le competenze tecniche, alla fine del 1875 ha un capitale di 147.000 marchi. Nel 1874, viene assunto come chimico Adolf Prinzhorn. Dal 1876, come direttore tecnico (fino al 1908) acquisisce la licenza per la vulcanizzazione della gomma dagli Stati Uniti. Sotto la sua guida a metà degli anni ottanta avvengono gli esperimenti con gomme a cavità interna (in gomma espansa). Dal 1891 vengono commercializzati pneumatici Continental-Pneumatics. Agli inizi del XX secolo inizia la produzione di pneumatici per auto.

 

I prodotti di quel periodo erano tamponi (per cavalli), tubi per vapore, acqua e gas, gomma per palloni, aerostati, velivoli, medicina e articoli igienico-sanitari. Gli occupati furono 600 nel 1890 e 1.537 nel 1899. Il profitto del 9%, nel 1882, 16% nel 1884 e nel 1892 circa 27%.In quegli anni l'azienda era nota come Gummiball - o più grosso Gummikamm (Hannoversche Gummikamm Comp. AG).

In quell'epoca i passi significativi furono:


Altri prodotti notevoli furono i panelli in gomma per velivoli come il Aeroplanstoffe e gli pneumatici per aereo; viene fondata la Continental-Aeroplanreifens nel 1911.

Dal 1903 viene creata una seconda fabbrica a Seelze con 400 dipendenti, per caucciù e riciclo di gomma vecchia (Regranulat).

La manodopera salì a 8.000 persone, di cui 5.000 stranieri. L'export fu del 55% nel 1906 e nel 1913 del 60%.[4] Tra il 1897 e il 1912 gli aumenti di capitale portarono a 12 milioni di marchi, con dividendi di 33% e 55%.[1]

Nel 1912–1914, viene costruita la sede in Vahrenwalder Straße dall'architetto Peter Behrens. L'edificio è identico a quello della Mannesmann-HausMannesmann AG di Düsseldorf. L'edificio fu bombardato durante la seconda guerra mondiale e ricostruito nel dopoguerra. Dagli anni'80 del XX secolo divenne sede del Technologie-Centrum Hannover (TCH).

Nel 1987 acquista il produttore statunitense di pneumatici General Tire. Nel 1992 prende il controllo della Barum. Nel 2001 Continental ha acquistato il controllo di Temic, l'attività di elettronica automobilistica di DaimlerChrysler, che ora fa parte di Continental Automotive Systems.
L'azienda inoltre ha comprato nel 2004 Phoenix, un'azienda tedesca di plastica e gomma automobilistica, nel 2006 l'unità di elettronica automobilistica di Motorola e recentemente VDO da Siemens.

Fonte Wikipedia

Newsletter

Metodi di pagamento
Copyright © 2017 - All Right Reserver - P.iva 02520221215
credits.Kreisa